Prof. Gandolfini Massimo

Specialità

  • LaureaMedicina e Chirurgia
  • SpecializzazioneNeurochirurgia

Contatti

  • 030 7040951
  • info@santantoniocentromedico.it

Orario

  • Lun - VenSu appuntamento

Curriculum

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università Statale di Milano nel 1977. Ha conseguito la specializzazione in Neurochirurgia presso l'Università Statale di Milano e la specializzazione in Neuropsichiatria presso l'Università Statale di Brescia. Ha frequentato molti corsi sulla chirurgia vertebromidollare, anche all'estero. In particolare: • Svezia (Università di Uppsala - Centro di chirurgia spinale); • Germania (Bad-Wildungen, Centro di chirurgia vertebrale degenerativa); • Francia (Università di Parigi e di Marsiglia); • USA (John Hopkins University, Spinal Unit - Baltimora, Maryland). Ha conseguito tre masters in Bioetica presso l'Università Cattolica di Milano e l'Università Statale di Padova. Ha lavorato presso la Clinica Neurochirurgica dell'Università di Brescia, in qualità di assistente e di aiuto, dal 1978 al 1994. Nel 1990 ha vinto il concorso per Idoneità a Primario Ospedaliero in Neurochirurgia. Dal 1994 è Direttore del Dipartimento di Neuroscienze della Fondazione Poliambulanza. Collabora con la Santa Sede e con numerose istituzioni nazionali ed internazionali che affrontano i grandi temi della biomedicina e dell'etica e deontologia medica. Il suo maggior campo di interesse chirurgico è rappresentato dalla chirurgia della colonna vertebrale (ernia del disco, rachide degenerativo, spondilolistesi, stenosi spinali, traumi vertebro-midollari) e dalla chirurgia del midollo spinale (tumori, malformazioni, angiomi).

Attività svolte in studio

Offro percorsi di Consulenza Psicologica e Psicoterapia ad adulti, coppie, pre-adolescenti ed adolescenti in cui affrontare diverse aree problematiche tra cui:

-Crisi esistenziali, relazionali e comunicative
​-Disagi legati ad una bassa autostima
-Disturbi d’Ansia (stress, Disturbo d’Ansia Generalizzato, Fobie, Attacchi di Panico, Disturbo Post Traumatico da Stress)
-Disturbi dell’Umore (Depressione)
-Disturbi di Dipendenza affettiva
-Disturbi di Personalità
-Disturbi Psicosomatici
-Elaborazione del lutto
-Trauma psicologico (anche attraverso l'E.M.D.R.)
-Patologie quali vulvodinie, vaginiti e tutti quei disagi fisici che impediscono un approccio alla sessualità e all'intimità in modo sereno e che, di conseguenza, minano una parte importante dell'identità femminile.