fbpx

Cardiologia

Chi è il Cardiologo?

 Il Cardiologo e’ un medico chirurgo specializzato  nella diagnosi, nella cura e nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, acquisite o congenite. L’iter diagnostico e terapeutico personalizzato che offre lo Specialista risulta di fondamentale importanza in questa disciplina in particolare dove il fattore tempo è prioritario. Dove necessario lavora  in team con altri specialisti a seconda della diagnosi riscontrata al paziente.

La visita medica specialistica si basa sull’osservazione di occhi, capo,mani, piedi e gambe e sull’ispezione toracica oltre che a mirate domande rivolte al paziente, indispensabili nella ricerca di segni patognomonici.

Quali sono le procedure più utilizzate dal cardiologo?

 

Dopo aver raccolto un’anamnesi completa, il cardiologo esegue un esame fisico approfondito, ascoltando il cuore del paziente ed effettuando un elettrocardiogramma (ECG). In base alle informazioni raccolte, il cardiologo può decidere se eseguire o meno ulteriori esami, prescrivendo, ad esempio, un’analisi del sangue.

  • ecocolordoppler cardiaco
  • ecodoppler carotideo
  • test da sforzo
  • ECG dinamico secondo Holter
  • Holter pressorio nelle 24 ore
  • Spect
  • ecocardiografia
  • studi elettrofisiologici

    Una volta terminato il processo diagnostico, il cardiologo può scegliere i farmaci o le procedure migliori, come ad esempio:

  • angioplastiche
  • valvuloplastiche
  • interventi per correggere malfromazioni congenite
  • trombectomie coronariche

 

Cosa cura e quando contattarlo:

 

Se si riscontrano problemi di salute cardiaca, si consiglia di rivolgersi al cardiologo; per sapere se è il caso di rivolgersi a un cardiologo, consultare il proprio medico. I segnali di disturbo includono:

 

La visita cardiologica è consigliabile in presenza di :

-Patologie che colpiscono cuore e arterie:

ipertensione arteriosa, disturbi del ritmo cardiaco, infarti, ictus, angina pectoris, aritmie, malattie cardiache e aterosclerotiche, trombosi, difetti congeniti.

-per la prevenzione dalle malattie e la salute del cuore

Quando contattarlo:

-dolore al torace

-batticuore anomalo, palpitazioni frequenti

-cianosi (colore bluastro della cute)

-edema alle caviglie

-astenia, debolezza

-casi in famiglia di problematiche cardiache

 

I problemi cardiovascolari sono comuni, quindi è importante sottoporsi a una visita cardiologica se si ha una storia familiare di problemi cardiovascolari o se si soffre di diabete, gengivite, gravidanza a rischio o preeclampsia. Inoltre, è consigliabile sottoporsi a un controllo se si è fumatori o ex fumatori e si desidera iniziare un nuovo tipo di attività fisica dopo i 40 anni, se si vuole smettere di fumare.

E.C.G (Elettrocardiogramma)

 

 

Non è necessario che il soggetto si prepari in anticipo, in quanto è sufficiente un elettrocardiografo per registrare l’attività elettrica e il ritmo del cuore, registrando i cambiamenti che si verificano durante la sistole e la diastole cardiaca.

L’ e.c.g.valuta l’elettricità del cuore ed è utile nell’iter diagnostico dove si comincia sempre con esami non invasivi e solo nel caso in cui sia necessario lo specialista prescriverà ulteriori indagini associati a terapie farmacologiche mirate e sempre in continuo aggiornamento.

 

 

Dallavalle Dott. Francesco

Cardiologo

Marconi Dott. Maurizio

Cardiologo

RISOLVI SUBITO IL TUO PROBLEMA

Prenota la tua visita specialistica

Consenso Privacy

Contattaci tramite WhatsApp
Invia tramite WhatsApp