fbpx

Ortopedia e traumatologia

Di cosa si occupa l’ortopedico?

L’ortopedico è in grado di diagnosticare una serie di problemi legati all’apparato muscolo-scheletrico, dalle infezioni alle lesioni sportive, alle fratture, ai problemi articolari, all’osteoporosi e ai tumori ossei, tra gli altri. Se necessario, può anche eseguire interventi chirurgici, in particolare quelli più complicati come l’inserimento di protesi dell’anca.

 

Quali sono le patologie trattate dall’ortopedico?

Fra le patologie più spesso trattate dall’ortopedico sono incluse:

  • problemi alla spalla: sindrome da conflitto sotto-acromiale, lesione della cuffia dei rotatori, instabilità della spalla, lussazione della spallaartrosi
  • problemi al ginocchio: artrosi, lesioni del menisco, lesioni delle cartilagini, problemi al legamento crociato anteriore, sindrome femoro-rotulea
  • problemi all’anca: artrosi
  • problemi alla mano: sindrome del tunnel carpale
  • problemi al piede: alluce valgo
  • fratture
  • scoliosi
  • mal di schiena
  • slogature

 

 

    Quando chiedere appuntamento con l’ortopedico?

     

    Un appuntamento con l’ortopedico può essere una buona idea in caso di problemi alla schiena, alle spalle, all’anca, alle ginocchia o alle caviglie. I sintomi che possono indirizzare da questo specialista sono:

    • difficoltà a compiere attività semplici come fare le scale o portare le borse della spesa
    • dolore ai muscoli, ai tendini o alle articolazioni che durano per più di pochi giorni
    • dolori alle articolazioni che diventano più intensi con il riposo
    • gonfiori o formazione di lividi a livello delle articolazioni o in seguito a traumi
    • limitazione delle possibilità di movimento, ad esempio difficoltà a tenere dritta la schiena
    • deformità delle articolazioni
    • segnali di infezioni come infiammazione e riscaldamento dell’area interessata, febbre e arrossamenti
    • qualsiasi sintomo anomalo in una parte del corpo colpita da dolore.

    Se avete problemi alla schiena, alla spalla, all’anca, al ginocchio o alla caviglia, potreste voler consultare un chirurgo ortopedico. Dovreste rivolgervi a un chirurgo ortopedico se avete difficoltà a salire le scale, a portare le borse della spesa, se avete dolori muscolari, tendinei o articolari o se avvertite un maggiore disagio articolare con il riposo.

    L’esperto può diagnosticare gonfiori o contusioni articolari come conseguenza di un trauma o di una lesione, deformità articolari o limitazioni della gamma di movimenti, ad esempio difficoltà a tenere la schiena dritta. È importante rivolgersi a un medico in caso di infezione o se l’area è diventata rossa o calda, ha la febbre o è infiammata.

    Dott. Massimiliano Bianchini

    Ortopedico

    Dott. Consoli Alberto

    Ortopedico

    Dr. Bettani Mauro

    Ortopedico

    Dr. Maggi Gianluca

    Ortopedico

    RISOLVI SUBITO IL TUO PROBLEMA

    Prenota la tua visita specialistica

    Consenso Privacy

    Contattaci tramite WhatsApp
    Invia tramite WhatsApp