fbpx

RIABILITAZIONE NEUROLOGICA

Cos’è la Riabilitazione Neurologica?

La riabilitazione neurologica si rivolge a persone che hanno subito una perdita di autonomia a seguito di disabilità conseguenti a malattie congenite o acquisite a carico del sistema nervoso centrale e periferico.

Tra queste patologie vi sono ictus, malattie neurodegenerative come morbo di Parkinson, sclerosi multipla o a placche, polinevriti, miopatie ecc.

I problemi che più frequentemente si manifestano riguardano alterazioni dell’equilibrio, dell’orientamento e del movimento, nonchè perdita dell’indipendenza funzionale e problemi concomitanti quali incontinenza, disfagia e compromissione delle funzioni cognitive e della sfera della comunicazione.

Le attività di riabilitazione neurologica si propongono di ridurre la disabilità causata da tali problemi, favorendo la capacità intrinseca e adattiva di recupero della persona assistita, stimolando la partecipazione attiva al programma riabilitativo.

 

I pazienti con problemi neurodegenerativi come il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla ricevono una riabilitazione neurologica. Le persone che hanno subito ictus, lesioni del midollo spinale o gravi traumi cranici sono i destinatari di questo tipo di riabilitazione. La riabilitazione neurologica viene utilizzata per stimolare il recupero motorio e cognitivo nelle persone che hanno problemi di equilibrio, forza, coordinazione, memoria, attenzione e linguaggio.

Le gravi menomazioni neurologiche, come i gravi traumi cranici, gli ictus, le lesioni del midollo spinale o il morbo di Parkinson, o i disturbi degenerativi come la sclerosi multipla, fanno che i pazienti vengano indirizzati alle Unità di Neuroriabilitazione. Una grave menomazione neurologica causa un grave problema fisico e, spesso, una ricaduta immediata e devastante che altera drasticamente la qualità della vita dei pazienti e dei loro cari. I pazienti con gravi problemi fisici e mentali ricevono un’assistenza completa”.

Gli obiettivi della riabilitazione neurologica

 

Gli interventi di neuroriabilitazione sono progettati per: mantenere o ripristinare la funzione persa nei pazienti con disabilità; compensare la perdita di funzione; mantenere la funzione attuale; o compensare la perdita di funzione (Brunnstrom, 2002). Pertanto, l’intervento di neuroriabilitazione è una procedura altamente dettagliata che tiene conto delle capacità residue dell’individuo.

Il programma di riabilitazione consiste in una combinazione di valutazioni clinico-funzionali, che includono test neuroradiologici, esami neurrofisiologici, valutazione neuropsicologica e valutazione psicologica. Una volta effettuata questa valutazione, si procede al trattamento riabilitativo. L’équipe di riabilitazione ha studiato una serie di programmi di riabilitazione che, utilizzando le più recenti conoscenze scientifiche, affrontano sia la fase diagnostica che quella terapeutica da una prospettiva multidisciplinare, combinando le tradizionali tecniche di valutazione e riabilitazione con programmi di terapia educativa e professionale.

 

 

RISOLVI SUBITO IL TUO PROBLEMA

Prenota la tua visita specialistica

Consenso Privacy

Contattaci tramite WhatsApp
Invia tramite WhatsApp