Fisioterapia dello Sport

Fisioterapia nello sport:

Lo sport, pur essendo un’ ottima attività salutare per molti versi, mette a rischio il nostro fisico esponendolo ad infortuni, specialmente in realtà agonistiche di un certo livello. La fisioterapia accompagna lo sportivo dalle prime fasi della preparazione atletica, lo conduce alla gara o alla discesa in campo e lo aiuta ad eliminare gli effetti nocivi legati alla stanchezza e lo stress delle competizioni.

Ha innanzitutto un ruolo di prevenzione degli infortuni, attraverso dei trattamenti di massoterapie o mobilizzaziome articllare che permettono all’ organismo di recuperare fisicamente e ridurre gli effetti stressanti dell’allenamento.

Attraverso la valutazioni il fisioterapista individuerà disfunzioni nel sistema del movimento le correggerà  diminuendo così la probabilità di infortunio.

La fisioterapia ha il suo ruolo anche quando il problema si è già manifestato, sia che si tratti di un problema traumatico (lesioni muscolari, distorsioni, lesioni legamentose etc.) che degenerativo (tendiniti, pubalgie, fasciti plantari, lombalgie etc.)

Ogni sport ha problematiche diverse e specifiche, la fisioterapia interviene tenendo in considerazione le caratteristiche del gesto atletico specifico appartenente ad ogni sport e le necessità dell’atleta. Il fisioterapista permette un migliore recupero dall’ infortunio, un più veloce ritorno all’ attività sportiva, una riduzione del rischio che il problema si possa ripresentare.

I mezzi di trattamento utilizzati sono:

– Terapie manuali

– Terapie fisiche (laser terapia, onde d’urto, tecar terapia, cryotshock, frems therapy

– Mobilizzazioni articolari

– Sedute di stretching

– Massaggio sportivo decontratturante

– Rieducazione motoria

– Bendaggio funzionale

– Kinesio taping 

Quali sono le patologie trattate dall’ortopedico?

Fra le patologie più spesso trattate dall’ortopedico sono incluse:

  • problemi alla spalla: sindrome da conflitto sotto-acromiale, lesione della cuffia dei rotatori, instabilità della spalla, lussazione della spallaartrosi
  • problemi al ginocchio: artrosi, lesioni del menisco, lesioni delle cartilagini, problemi al legamento crociato anteriore, sindrome femoro-rotulea
  • problemi all’anca: artrosi
  • problemi alla mano: sindrome del tunnel carpale
  • problemi al piede: alluce valgo
  • fratture
  • scoliosi
  • mal di schiena
  • slogature

 

 

    Quando chiedere appuntamento con l’ortopedico?

     

    Un appuntamento con l’ortopedico può essere una buona idea in caso di problemi alla schiena, alle spalle, all’anca, alle ginocchia o alle caviglie. I sintomi che possono indirizzare da questo specialista sono:

    • difficoltà a compiere attività semplici come fare le scale o portare le borse della spesa
    • dolore ai muscoli, ai tendini o alle articolazioni che durano per più di pochi giorni
    • dolori alle articolazioni che diventano più intensi con il riposo
    • gonfiori o formazione di lividi a livello delle articolazioni o in seguito a traumi
    • limitazione delle possibilità di movimento, ad esempio difficoltà a tenere dritta la schiena
    • deformità delle articolazioni
    • segnali di infezioni come infiammazione e riscaldamento dell’area interessata, febbre e arrossamenti
    • qualsiasi sintomo anomalo in una parte del corpo colpita da dolore.

    RISOLVI SUBITO IL TUO PROBLEMA

    Prenota la tua visita specialistica

    Consenso Privacy

    Contattaci tramite WhatsApp
    Invia tramite WhatsApp